tricopigmentazione donna

la caduta dei capelli nella donna

È evidente che per la donna l'aspetto della chioma, ancor più che per l'uomo, è un potente segnale di comunicazione. La perdita dei capelli, pertanto, è spesso vissuta come una perdita di femminilità.

La convinzione che le donne non debbano soffrire di alopecia androgenetica è sbagliata. È pur vero che ne soffrono mediamente di meno, ma non ne sono affatto immuni: il 20% delle donne sotto i 30 anni va incontro agli stessi problemi dei maschietti (contro il 60% di questi ultimi).

Anche nella donna, infatti, la perdita dei capelli aumenta in proporzione all'età: a 50 anni, circa il 30% delle donne manifesta segni di rarefazione dei capelli, mentre l'alopecia si fa conclamata nel 60% delle donne ultrasessantenni.

Dal punto di vista tecnico, il trattamento di Tricopigmentazione non cambia quando chi vi si sottopone è una donna. A causa della rarità con cui si arriva ad avere zone completamente glabre, la tecnica più richiesta dal gentil sesso è senza dubbi l' effetto densità, che va a scurire il cuoio capelluto donando un aspetto folto alla capigliatura della cliente.
A volte, ad esempio in caso di alopecia totale, è ovviamente sempre possibile optare per un effetto rasato anche sulle donne.

Tricopigmentazione Donna

Prenota la tua consulenza gratuita

Sei pronto a cambiare vita?

Affidati a un professionista e valuta se la Tricopigmentazione è la soluzione più adatta alle tue esigenze

Prenota adesso

oppure

scopri i prezzi