tricopigmentazione e pigmenti bio riassorbibili

tricopigmentazione

Cos'è la Tricopigmentazione?

La Tricopigmentazione, anche detta micropigmentazione del cuoio capelluto, è un trattamento estetico simile al tatuaggio. Consiste nell’introduzione di pigmenti bioriassorbili nel cuoio capelluto, allo scopo di simulare la presenza di capelli e mascherare efficacemente tutti i tipi di calvizie. La tricopigmentazione porta risultati formidabili in termini di realismo, è pratica da portare e consente di risparmire tempo, denaro e fastidiose irritazioni cutanee che invece sono tipiche di altre soluzioni per il diradamento e la perdita dei capelli.

La Tricopigmentazione tratta la calvizie e i diversi tipi di alopecia simulando la presenza di follicoli piliferi sul cuoio capelluto, e dona un aspetto giovane e virile, fornendo anche profondità allo sguardo e restituendo le giuste proporzioni agli spazi del viso.

Se vuoi correggere una calvizie, se hai bisogno di rinfoltire i tuoi capelli o se vuoi semplicemente sentirti più bello e sicuro di te stesso (o di te stessa!) la Tricopigmentazione fa al caso tuo.


Si tratta di un normale tatuaggio?

Pur essendo la tricopigmentazione simile al tatuaggio artistico, le differenze tra le due metodologie sono notevoli. Per la tricopigmentazione, infatti, si utilizzano attrezzature specifiche:

  • Gli strumenti di lavoro sono appositamente studiati per agire sul cuoio capelluto, con motori che girano a regimi di rotazione e battute al secondo specificiche, che consentono di depositare il pigmento in uno strato cutaneo più superficiale rispetto ai tatuaggi.

  • Gli aghi hanno la punta più liscia e sono più sottili.

  • I pigmenti sono bio-riassorbibili (vengono eliminati in un arco di tempo che va dai 12 ai 60 mesi).

Per il mantenimento del colore e di un risultato sempre perfetto è consigliato un ritocco con cadenza annuale, che può essere prolungato o accorciato a seconda del tipo di pelle e dello stile di vita.

Perché si utilizzano pigmenti bio-riassorbibili?

Nella tricopigmentazione si usano colori differenti da quelli del tatuaggio tradizionale (anche detto "artistico"). Questo perchè i pigmenti "definitivi", come suggerisce il nome, non svaniscono e non sono quindi correggibili; inoltre col passare del tempo cambiano colore ("virano", come si dice in gergo).

Quante volte hai visto tatuaggi definitivi diventare nel tempo verdi o bluastri? Ecco, questo accadrebbe anche alla tua tricopigmentazione e non sarebbe possibile porvi rimedio. Quando ti propongono una soluzione definitiva, tieni in mente che in realtà nessuno sa come potranno diventare i pigmenti tra 20 o 30 anni, e che il rischio di "viraggio" è sempre in agguato (e il nero diventa blu, per esempio).

Invece i colori bio-riassorbibili permettono di effettuare correzioni e modifiche nel tempo, consentendo di mantenere sempre una tricopigmentazione perfetta e adeguata al tuo viso, sia nella forma che nel colore. Se per esempio andando avanti con l'età volessi avere un'hairline leggermente retrocessa, per avere un aspetto più naturale, potrai farlo senza problemi.


Tipologie di trattamento

La Tricopigmentazione del cuoio capelluto può essere utilizzata per diversi problemi legati alla perdita dei capelli, ma sostanzialmente possono essere distinte le seguenti 3 tipologie di trattamento :

  • Effetto rasato

    Consente di riprodurre sulla cute l’aspetto di una capigliatura rasata tramite il disegno di puntini che simulano il bulbo pilifero e riproducono il look del capello rasato. Il risultato estetico è indistinguibile dagli altri capelli del cliente.

  • Effetto densità

    Come indica il nome stesso, consente di infoltire otticamente una capigliatura diradata grazie all’eliminazione del contrasto tra i capelli e il cuoio capelluto bianco. La mancanza di tali trasparenze riduce la visibilità della cute donando quindi un look più folto ai capelli.

  • Camouflage cicatrici

    Consente di coprire aree che presentano cicatrici lineari nel cuoio capelluto dove i capelli non possono ricrescere naturalmente. Può verificarsi in seguito a interventi chirurgici, trapianti di capelli con tecnica FUT (in cui viene prelevata una striscia di pelle e rimane appunto una cicatrice) o infortuni in genere.


Tricopigmentazione effetto rasato

Tricopigmentazione effetto rasato

È apprezzato per l'alto livello di realismo, la sua naturalezza non permette di notare assolutamente nulla di “finto” o insolito agli occhi di un osservatore esterno. Riesce a ricreare l’effetto a prescindere dal grado di diradamento o alopecia. Il segreto per un effetto davvero eccezionale risiede nel disegno dell' hairline.


Tricopigmentazione effetto densità

Tricopigmentazione effetto densità

L’effetto densità è un effetto di INFOLTIMENTO per capelli medio/lunghi. Adatto per chi ha un livello di diradamento medio/lieve, sia per uomo che per donne. NON è adatto per diradamenti molto marcati o su aree glabre.


Camouflage di cicatrice con tricopigmentazione

Camouflage cicatrici

Questa tecnica permette di camuffare le cicatrici a prescindere dalla causa che le ha provocate (auto-trapianto FUE o STRIP, altri tipi di interventi chirurgici o comuni traumi), rendendole quasi invisibili. È necessario che però la cicatrice sia stabilizzata (cioè guarita).


Quanto dura una seduta di Tricopigmentazione?

La durata delle sedute dipende largamente dall'ampiezza della zona da trattare e dal tipo di trattamento. Più grande la superficie, ovviamente, più tempo ci vuole a trattarla. Inoltre un effetto densità prenderà più tempo di un effetto rasato, in quanto è necessario gestire la presenza dei capelli, racoglierli e spostarli per tutto il trattamento, per poter lavorare in maniera "pulita".

Quante sedute sono necessarie?

Il trattamento in genere richiede 3 o 4 sedute, da effettuarsi nell'arco di circa un mese, in cui gradualmente si raggiunge l’effetto desiderato. Di seguito andranno effettuate delle sedute di mantenimento, generalmente ogni 12/18 mesi (come abbiamo visto, i pigmenti sono bio-riassorbibili e con il passare del tempo tendono a svanire).

Quanto dura l'effetto?

La durata dell’effetto varia a seconda del soggetto; mediamente è di circa un anno e mezzo.

Sulla durata influiscono:

  • Il tipo di pelle

    le pelli grasse e quelle molto secche trattengono meno il pigmento rispetto a pelli equilibrate.

  • L' età del cliente e il suo metabolismo

    il colore nei soggetti più giovani viene eliminato più velocemente dall'organismo piuttosto che in soggetti più maturi.

  • Fattori esterni

    esposizione al sole, lampade abbronzanti, fonti di calore, frequente attività sportiva, saune, bagni in acqua salata contribuiscono a diminuire la durata del colore della tricopigmentazione.

Per il mantenimento del colore e di un risultato sempre perfetto è consigliato un ritocco ogni 12/18 mesi, che può essere prolungato o accorciato a seconda del tipo di pelle e dello stile di vita.


Come si esegue?

Il primo passo da fare è una consulenza gratuita (dal vivo o in videochiamata) in cui si studia la fattibilità, si definisce lo stile e si fa un preventivo del numero delle sedute e dei costi. In caso di effetto rasato, alla prima seduta si definirà il disegno ottimale dell’attaccatura dei capelli, la cosiddetta hairline.

Il trattamento consiste nell'inoculazione di un pigmento specifico nello strato superficiale del derma, che simula la presenza dei follicoli piliferi.

È doloroso?

La percezione del dolore, si sa, è soggettiva. Un intervento di Tricopigmentazione è comunque molto meno doloroso di un normale tatuaggio o del trucco semipermanente. Comunque sia, quando la durata delle sedute supera le 2 ore (come spesso accade) un certo grado di fastidio è da mettere in conto, che è proporzionato alla soglia del dolore individuale. Ad ogni modo, nel 90% dei casi il cliente trova il trattamento assolutamente sopportabile.

A chi devo rivolgermi?

A un esperto che abbia seguito corsi mirati e altamente specializzanti: saprai che ti trovi nelle mani giuste! Insieme a definirete la forma più adatta alle proporzioni del tuo viso, prima di procedere al trattamento vero e proprio. Affidarsi solo a persone qualificate è importantissimo: ti basti pensare che la Tricopigmentazione si svolge a mano libera... Trovare la persona giusta significa avere un vero artista che disegnerà sul tuo viso una hairline simmetrica, naturale, perfetta per te!

Dolore da Tricopigmentazione. Su una scala da 1 a 10 mediamente è tra 1 e 4.

Prenota la tua consulenza gratuita

Sei pronto a cambiare vita?

Affidati a un professionista e valuta se la Tricopigmentazione è la soluzione più adatta alle tue esigenze

Prenota adesso

oppure

scopri i prezzi